Gestione opere

Il Consorzio organizza e provvede, in completa autonomia, alla gestione e manutenzione di tutte le opere ed i beni destinati ad uso comune; per tale scopo è dotato di propria struttura Amministrativa e Tecnica.

Direttore Generale e l’Ufficio Amministrativo programma e coordina la gestione contabile generale, finanziaria e amministrativa del Consorzio, presiede alla gestione del personale dipendente , gestisce le relazioni con i Consorziati, coadiuva l’ufficio tecnico per la  gestione dei protocolli in arrivo.

L’Ufficio Tecnico, programma e coordina le attività operative del personale e la gestione delle strutture consortili: (impianti, viabilità e verde) di cui cura la programmazione, la progettazione e la realizzazione degli interventi oltre la manutenzione ordinaria e straordinaria.

STRUTTURE E LORO GESTIONE:

Sistema Idropotabile, per le necessità di approvvigionamento il Consorzio è dotato di pozzo artesiano autonomo, pozzo regolarmente autorizzato e conforme alla normativa vigente. Le acque, a seguito di disinfezione, vengono sollevate e accumulate in vasche di stoccaggio, successivamente vengono trasferite tramite autoclavi alla rete di distribuzione ed alle utenze. Il sistema, dall’emungimento alla distribuzione, è completamente automatizzato, il personale consortile verifica costantemente la funzionalità dei componenti e le caratteristiche chimico fisiche delle acque, con monitoraggio e controllo quotidiano, inoltre periodicamente vengono effettuate analisi batteriologiche in Laboratorio, come previsto dal Piano di Autocontrollo Consortile.

Sistema Irriguo, per le necessità di irrigazione delle zone a verde comune, verde privato e campi da golf, il Consorzio è dotato di bacini artificiali autonomi, gli invasi sono alimentati sia da acque meteoriche che da acque provenienti da una presa sul Fiume “Rio Mannu” di Pula; le acque accumulate nei bacini, dopo disinfezione vengono poi trasferite da una stazione di sollevamento alla rete di distribuzione ed alle utenze. Per l’ossigenazione delle acque è operativo un sistema di ricircolo interno. Il sistema accumulo, invaso e distribuzione, è completamente automatizzato, il personale consortile verifica costantemente la funzionalità dei componenti e periodicamente le caratteristiche chimico – fisiche (monitoraggio e controllo periodico interno), come previsto dal Piano di Autocontrollo Consortile.

Depuratore, le acque potabili dopo il ciclo di utilizzo presso le utenze, come acque nere, vengono recapitate dalla rete fognaria al depuratore, da cui, dopo il ciclo di trattamenti, filtraggi e disinfezione vengono inviate come acque depurate all’invaso del Sistema Irriguo, il processo è dotato di regolare autorizzazione, come previsto dalla normativa vigente. Il sistema di depurazione è completamente automatizzato, il personale consortile verifica costantemente la funzionalità dei componenti e periodicamente le caratteristiche chimico – fisiche (monitoraggio e controllo periodico interno), come previsto dal Piano di Autocontrollo interno.

Sistema di Illuminazione, il Consorzio è dotato di sistema proprio per l’illuminazione del comprensorio, la viabilità stradale, i parcheggi autoveicoli, i piazzali, gli stradelli interni e le zone a verde sono serviti da idonei corpi illuminanti, il sistema è suddiviso in 3 settori indipendenti. Il sistema, conforme alla normativa vigente, è completamente automatizzato, il personale consortile verifica costantemente la funzionalità dei componenti e le condizioni dei corpi illuminanti, come previsto dalla Tabella di Manutenzione Consortile.

Viabilità, il Consorzio è dotato di sistema viabile privato, i Comparti sono serviti da sede stradale asfaltata, sono presenti zone di parcheggio per i veicoli, marciapiedi, piazze interne e stradelli pedonali per l’accesso alle proprietà. Il personale consortile effettua costantemente pulizia e manutenzione, come previsto dalla Tabella di Manutenzione Consortile.

Verde, il territorio consortile, salvo che per i Comparti V2 e V3, è inserito all’interno di zone a verde comune, sono presenti decine di ettari sistemati a prato, macchia mediterranea, alberi, siepi e aiuole, Il personale consortile effettua costantemente rasature, potature e manutenzioni per garantire quanto previsto dalla Tabella di riferimento.

Recinzione perimerale, tutto il territorio consortile è recintato, il personale consortile verifica periodicamente la funzionalità dei componenti e le condizioni della recinzione, come previsto dalla Tabella di Manutenzione Consortile. Inoltre, come previsto dalla normativa vigente in materia di prevenzione incendi, è presente lungo tutto il perimetro della recinzione una fascia parafuoco, che viene ripulita periodicamente,

Videosorveglianza, per garantire la necessaria sicurezza i Comparti residenziali sono dotati di sistema di videocontrollo, le video camere, posizionate lungo la viabilità e lungo la recinzione perimetrale, sono collegate 24 ore su 24 con il Centro Operativo di Cagliari dove Ditta autorizzata in materia di sicurezza gestisce il controllo video. Personale specializzato, addetto, verifica periodicamente la funzionalità dei componenti e le condizioni della rete di videocamere, come previsto dalla Tabella di Manutenzione Consortile.

Download: Addetti gestione opere (pdf)

Login
code